3 giorni di viaggio nel deserto di Merzouga

100,00 

Available

SKU: 3619

Description

3 giorni di viaggio nel deserto di Merzouga

In un tour di 3 giorni di viaggio nel deserto di Merzouga, visita l’orlo del deserto del Sahara e ammira lo splendido scenario della valle del Dades e della Kasbah di Ouarzazate. Accampati in una tenda nel deserto accompagnato da imponenti dune dopo aver cavalcato un cammello attraverso il deserto dell’Erg Chebbi.

Dopo un inizio mattutino dal tuo hotel a Marrakech, il tuo tour del deserto da Marrakech a Merzouga 3 giorni inizia con un incrocio delle montagne dell’Alto Atlante, passando per un villaggio berbero e un altro sulla strada per Ait Ben Haddou, un sito patrimonio mondiale dell’UNESCO noto per la sua Kasbah e la città che sostiene, e inizialmente vista come una sequenza per alcune saghe di Tollywood, inclusa una scena per tali sessioni di foto di blog di moda.

Durante il tempo libero per esplorare il borgo e anche la sua Kasbah, fai un brunch in un ristorante vicino prima di continuare il tuo viaggio attraverso Ouarzazate, il Muro del Sahara, quindi su Boumalne Dades, apprezzando il percorso pittoresco attraverso il sentiero fino a Tinghir, dove potresti cenare e una pausa notturna.

  • Mette in risalto
    Ouarzazate è davvero la porta del deserto del Sahara
    Un viaggio in cammello attraverso il deserto dell’Erg Chebbi
    Rimani all’interno di una tenda beduina per la sera
    Visita la famosa Kasbah di Ait Ben Haddou
    Esplora le montagne dell’Alto Atlante in un viaggio su strada
    Viaggia lungo le montagne del Dades attraverso le aree rurali
    Quindi, sotto le luci, includi un pasto tradizionale marocchino

Tour nel deserto di Marrakech 3 giorni
Dopo colazione, parti dal tuo alloggio e raggiungi le Gole del Todgha, dove avrai tempo per goderti i tunnel e mangiare in un piccolo caffè. Elaboralo su Merzouga, dove ti collegherai con il tuo convoglio di cammelli. Successivamente cavalca un cammello attraverso il deserto dell’Erg Chebbi e osserva la macchia delle dune mentre il sole tramonta.

Verso il tramonto, arriva alla tua tenda nel deserto e gusta una cena tradizionale marocchina sotto la luce delle stelle. I beduini della zona ti divertiranno e ti insegneranno a suonare i ritmi Tam Tam. Esperienza culinaria, oltre a una notte extra.

Tour 3 giorni da Marrakech al deserto di Merzouga

Dopo che una mattina presto ha effettivamente svegliato la chiamata per vedere l’alba prima della colazione (regolabile), un veicolo sarà pronto per trasportarti direttamente a Marrakech. A Ouarzazate, fai una pausa per il pranzo da qualche parte durante il viaggio.

Aggiunte alle tende beduine per le serate sono disponibili come caratteristica aggiuntiva. Passa a una tela di camere di lusso con bagno individuale, servizi igienici di base e servizi a cinque stelle nel campeggio premium. Alcuni miglioramenti devono essere riservati a ciascun individuo.

  • Cosa è incluso
    Scambia dal tuo alloggio o riad a Marrakech
    Trasporto in autobus con aria condizionata
    Autista/guida bilingue (inglese/francese)
    Hotel Bougafer a Tinghir per la notte
    Erg Chebbi viaggio in cammello per vedere il tramonto e l’alba
    Trascorri la notte nell’accampamento nel deserto di Erg Chebbi
    Entrambi gli alloggi dispongono di biancheria da letto
    Entrambi gli hotel includono servizi igienici e docce
    Tenda privata (Hotel Bougafer) e camera privata
    (Hotel Bougafer)

Nel sud-est del Marocco, la città di Merzouga, soprannominata dai turisti il ​​“Mare di sabbia” e “la perla del deserto marocchino”, si trova a 130 chilometri dalla città di Rashidiya, che presenta ampie zone sabbiose che i visitatori visita per curare i reumatismi.

Le dune di Merzouga lunghe 22 chilometri e larghe cinque chilometri offrono l’opportunità di contemplare i colori cangianti della sabbia in base al cambiamento della luce del giorno, soprattutto quando si è seduti in cima a quelle dune che sono le più alte del Marocco. , soprattutto grazie a musica tradizionale, ospitalità e altre cose che le persone hanno ereditato dai loro antenati.

  • Tempo di raccolta
    7:20

La città può essere raggiunta su strada o in aereo. La strada parte dalla città di Errachidia, che è un punto di transito per qualsiasi viaggiatore della zona. Data la posizione e l’attrattiva della città, è stata operata una linea diretta tra Casablanca e Merzouga da autobus pubblico durante l’estate.

Per quanto riguarda la rotta aerea, è tramite la linea aerea iniziata all’inizio dell’estate scorsa tra Casablanca e Rashidiya, e all’arrivo all’aeroporto di Moulay Ali Cherif, il viaggiatore deve prendere un taxi per raggiungere Merzouga.

Esaminando la storia della città e dei suoi abitanti, scopriamo che l’area in passato era disabitata e fungeva da punto di transito per i mercanti diretti o provenienti da Timbuctù in Mali.

  • Punto d’incontro 
    Organizzeremo un punto di incontro a Marrakech se soggiorni in un Riad
    Avete domande? contattaci tramite Whatsapp clicca qui

Tra Errachidia e Merzouga, il vuoto del luogo e il suo silenzio rotto dalle onde di sabbia ti affascinano Quando raggiungi la città, che dista circa 20 chilometri dal confine algerino, il suo clima e i granelli di sabbia che si mescolano l’aria ti costringe a metterti un velo sul viso, per non infastidirti con tempeste di sabbia che di tanto in tanto ti sorprendono. .

Viaggio di 3 giorni nel deserto di Marrakech Merzouga

Esaminando la storia della città e dei suoi abitanti, scopriamo che l’area era in passato disabitata e costituiva un punto di transito per i mercanti diretti o provenienti da Timbuctù in Mali. Appartiene anche a una massa desertica chiamata Erg Chebbi, con caratteristiche naturali, etnografiche e storiche Era il punto di arrivo delle carovane commerciali del deserto (traffico degli schiavi d’oro) che collegavano il bacino del Mediterraneo con l’Africa subsahariana.

Nel III secolo d.C., “Sijilmasa” era l’antica città, che divenne semplici rovine nel sobborgo di “Al-Risani”, la capitale commerciale e spirituale della regione, e fu citata negli scritti di grandi viaggiatori come Ibn Battuta e Aion l’Africano.

La sua natura si caratterizza come fonte di turismo in termini di turismo medico, esplorativo e sportivo, durante tutti i giorni dell’anno, poiché i turisti affollano il villaggio in cerca di guarigione da varie malattie articolari.

  • Dettagli di ritorno
    Ritorno al punto di partenza verso le 18:30

Il clima di Merzouga è caldo ed è chiaro dal deserto quanto sia difficile la vita al suo interno, ma ci mostra un’esperienza umana costante nel corso dei secoli: bagni di sabbia, se hai una malattia articolare.

La sua natura si caratterizza come fonte di turismo in termini di turismo medico, esplorativo e sportivo, durante tutto l’anno.I turisti affollano il paese in cerca di guarigione da varie malattie articolari, nell’incavo delle dune, che vengono abbracciate dalle temperature e dal caldo sabbia.

  • Disponibilità 
    Disponibilità giornaliera

Si diffondono piccole tende simili a cliniche, allestite dalla gente della regione che conosce l’entità dell’impatto di quella sabbia, la cui sabbia ha acquisito negli anni una certa credibilità terapeutica che l’ha resa meta di migliaia di regioni del Marocco, e anche di molti paesi, per godersi e riprendersi dai bagni di sabbia.

Escursione di 3 giorni nel deserto di Merzouga

Per quanto riguarda i dettagli degli acquazzoni di sabbia, la persona che desidera fare il bagno è completamente immersa nella sabbia, fatta eccezione per la testa, che è coperta da un cappello grande e circolare, colloquialmente noto come “Taraza”, che è simile ai cappelli messicani per evitare i colpi di sole .

Il processo di discarica, o quello che colloquialmente viene chiamato “riempimento”, dura tra i 10 e i 15 minuti. Durante questo periodo, uno dei supervisori che accompagna la persona che beneficia del processo di bagno di sabbia fornisce piccole dosi di acqua in modo che non si disidrati in quanto risultato del processo di assorbimento della sabbia.

  • Lingua del tour
    francese, inglese

Il processo di sepoltura è preceduto dall’allestimento di luoghi di sepoltura simili a cimiteri, questo processo viene svolto dalla gente della zona sin dalle prime ore del mattino, in modo che queste fosse possano ottenere più calore dai raggi solari ed essere pronte ad accogliere coloro che lo desiderano per la cura.

Dopo aver trascorso circa 15 minuti nella tenda, l’addetto al trattamento si dirige verso uno dei tradizionali hammam della zona per godersi un bagno caldo nell’acqua calda.

Come Visitare il Deserto di Merzouga da Marrakech

La persona che desidera fare il bagno è completamente immersa nella sabbia, fatta eccezione per la testa, che è coperta da un grande cappello rotondo, colloquialmente noto come “Taraza”, simile ai cappelli messicani per evitare i colpi di sole.

E sui benefici del bagno di sabbia nelle malattie reumatiche, la qualità delle sabbie della città, il suo clima continentale e la temperatura elevata, aiuta a beneficiare della vitamina D, che aiuta a rafforzare le ossa, e la presenza della città in un’area a 3000 metri sul mare aiuta i visitatori a beneficiare del sole cocente che fornisce loro un importante rimedio per i dolori reumatici.

Ai piedi delle colline “Marzouga” sono dislocate una serie di pensioni e alberghi di vario livello, sebbene nella loro interezza forniscano servizi a prezzi accessibili, rispetto alle tradizionali mete turistiche del Regno.

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “3 giorni di viaggio nel deserto di Merzouga”

Your email address will not be published.

Cart
Your cart is currently empty.